CERIPNEWS ®           IN EVIDENZA

   
   
Le scadenze  
    più importanti
    e le notizie
    di maggiore 
    rilievo

    

-

-

-

-
-
03994-fondi-palestre

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-15/12/2018-06:00
-

Fondi per nuove palestre

--
50 milioni per nuove realizzazioni e messa in sicurezza delle esistenti
--

In arrivo “risorse fresche” per la costruzione di nuove palestre e strutture scolastiche sportive e per la messa in sicurezza di quelle esistenti. Sono 50, infatti, i milioni messi a disposizione dall’Avviso pubblico diffuso dal Miur nell’ambito della programmazione triennale nazionale per l’edilizia 2018-2020.
Si tratta di un primo investimento concreto per rilanciare lo sport a scuola.

Questo primo investimento e l’avvio dei progetti finanziati consentiranno anche di far partire un’importante sinergia con l’Istituto di credito sportivo, al quale gli enti locali interessati potranno ricorrere per ottenere ulteriori finanziamenti e anticipazioni a tasso zero per le progettazioni di palestre e strutture scolastiche sportive.

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03984-boccia-buona-scuola

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-14/12/2018-06:00
-

Boccia (PD): Buona Scuola disastrosa

--

Interventi anche su lavoro e ambiente

--

Francesco Boccia, deputato PD e candidato alla segreteria del Partito Democratico strappa la legge 107/2015 ed afferma che su scuola, lavoro e ambiente serve una rottura netta con le politiche che il PD ha portato avanti in questi anni.
Siccome la Buona Scuola è stata una riforma disastrosa per gli insegnanti e per l’istituzione scolastica, Boccia propone di ripartire da scuole aperte h24 da Nord a Sud, insegnanti valorizzati e un conto per la vita di ogni studente, pari a 1.000€ l’anno dal primo giorno di scuola fino alla maturità, per libri, mense, trasporti, attività culturali.
Sul lavoro – secondo l’esponente pidiellino -  va smantellato il jobs act e il decreto Di Maio, investendo su una netta riduzione del costo fiscale del lavoro per avere salari netti più alti e costi per le imprese più bassi.
Sull’ambiente serve un cambio di passo radicale verso una lotta seria al consumo del suolo e politiche pubbliche verso un modello di economia circolare.

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03972-restyling-organi-collegiali

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-13/12/2018-06:00
-

Verso il restyling degli organi collegiali

--

Prevista la soppressione/fusione/confluenza di Invalsi, Anvur e Indire

--

Nella bozza del ddl semplificazione, l’articolo su scuola, università e ricerca prevede «la razionalizzazione, eventualmente anche attraverso fusione o soppressione, di enti, agenzie, organismi comunque denominati, ivi compresi quelli preposti alla valutazione di scuola e università, ovvero attraverso alla trasformazione degli stessi in ufficio dello Stato o di altra amministrazione pubblica, salvo la necessità di preservarne l’autonomia, ovvero ancora liquidazione di quelli non più funzionali all’assolvimento dei compiti e delle funzioni cui sono preposti». Nel mirino Invalsi, Anvur e Indire. La soluzione finale ovviamente è ancora aperta; bisognerà vedere cosa assegnerà il Ministro Bussetti sul fronte della valutazione. Non è escluso il mantenimento degli organismi così come sono oggi configurati oppure la fusione o la confluenza in una direzione ad hoc del ministero di Invalsi e Anvur.
La bozza prevede anche la modifica degli organi collegiali della scuola, fermo restando l’autonomia scolastica, «in modo da definire competenze e responsabilità, eliminando duplicazioni e sovrapposizioni di funzioni e ridefinendone ruolo, competenze e responsabilità dei dirigenti scolastici».

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03953-educazione-motoria

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-12/12/2018-06:00
-

Educazione motoria e vita sana

--
Il sottosegretario Giuliano interviene alla Camera a nome del Governo
--

La scuola può e deve avere un ruolo fondamentale nella promozione di uno stile di vita sano e di un’alimentazione corretta, ed è giusto che la politica intervenga per incoraggiare questa funzione educatrice: così ha affermato il sottosegretario all’Istruzione, Salvatore Giuliano, intervenuto alla Camera a nome del Governo durante la discussione sulla delega al governo per l’insegnamento dell’educazione motoria nella scuola primaria e sulla mozione che riguarda la tutela del made in Italy e della dieta mediterranea.
La proposta di legge tende ad introdurre, in tutte le scuole primarie, l’insegnamento dell’educazione motoria affidata a docenti specializzati; una misura molto utile – secondo Giuliano - per far apprendere ai bambini modelli positivi e sani attraverso esperienze anche divertenti, che trasmettano, inoltre, il valore dello sport.

 Inoltre uno stile di vita corretto non può prescindere da un’alimentazione corretta, e quindi valorizzare le eccellenze del made in Italy nel settore agroalimentare è importante, e anche questo è un insegnamento che è bene i più piccoli recepiscano.

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03931-universita-ok

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-11/12/2018-06:00
-

Università, ok a 4 percorsi e 5 classi di laurea

--
Dopo il parere del Cun adesso la parola passa al Miur
--
Il Consiglio universitario nazionale (Cun) ha dato l’ok all’istituzione di 4 nuove classi di laurea a orientamento professionale (Professioni tecniche agrarie, alimentari e forestali; Professioni tecniche industriali e dell’informazione; Professioni tecniche paraveterinarie e Professioni tecniche per l’edilizia e il territorio) e 5 percorsi che interessano da vicino il mondo delle professioni (Scienza dei materiali [percorso triennale], Data Science, Ingegneria dei materiali, Neuroscienze e Scienza dei materiali [percorsi quadriennali]).
Per il loro riconoscimento formale servirà un decreto ministeriale da sottoporre al vaglio dal Parlamento.    

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03916-scuole-fism-manuale

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-10/12/2018-06:00
-

Scuole Fism, Manuale di gestione delle scuole

--
Uno strumento utile per districarsi tra le tante quotidiane problematiche gestionali
e contabili fiscali
--
È disponibile il Manuale per la gestione delle scuole Fism, pensato e realizzato allo scopo di aiutare i gestori  fornendo loro uno strumento utile per districarsi tra le tante quotidiane problematiche gestionali e contabili fiscali.
Il Manuale può essere richiesto agli indirizzi: fismnazionale@fism.net, info@fism.net  oppure si può scaricare dal sito: www.fism.net .

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03895-olimpiadi-italiano

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-07/12/2018-06:00
-

Olimpiadi di Italiano a.s. 2018/2019

--
La competizione rivolta agli istituti secondari di secondo grado
--
Il Miur indice per il corrente anno scolastico la 9ª edizione della competizione nazionale e internazionale inserita nel Programma annuale di valorizzazione delle eccellenze denominata Olimpiadi di Italiano. La competizione rivolta agli istituti secondari di secondo grado, si colloca, nella sua fase finale, nell’ambito di una più ampia iniziativa culturale di valorizzazione della lingua e della letteratura italiana intitolata Giornata della lingua italiana.

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03883-ict-mancano-profili-digitali

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-06/12/2018-06:00
-

Ict, mancano i profili digitali

--
Le aziende, nel 2017, hanno cercato oltre 25mila laureati e ne hanno trovato solo 8.400
--
In Italia c’è un profondo disallineamento tra domanda e offerta di competenze Ict e ciò accresce il ritardo della nostra economia.
La rilevazione dell’Osservatorio delle competenze digitali 2018 presenta un quadro sconfortante: nel 2017 servivano 20.500 laureati, ma l’offerta del mercato è stata di sole 8,400 unità, quindi con un gap di irreperibilità pari al 59 per cento.
Situazione ribaltata invece per i diplomati, ne servivano 12.600 ma si sono candidati più di 3.300 in più. Un surplus inoltre caratterizzato da qualifiche Itc non sufficienti rispetto alle reali esigenze del mercato.

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03872-regione-siciliana-.avviso

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-05/12/2018-06:00
-

Regione Siciliana: selezione 3 unità personale

--
Comando presso il Dipartimento regionale Istruzione e Formazione Professionale
--
L’Assessorato dell’Istruzione e della Formazione professionale della Regione Siciliana ha pubblico un Avviso per la selezione di n. 3 unità di personale con qualifica non dirigenziale in posizione di comando presso il Dipartimento regionale Istruzione e Formazione professionale.
PER LEGGERE E/O SCARICARE IL FILE:  2018-12-05-avviso.pdf

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI  A NOTIZIE VAI A LA NOTA VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO LA NOTA VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03855-bocciato-emendamento

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-04/12/2018-06:00
-

Bocciato in Commissione Bilancio emendamento su esonero per il 1° Collaboratore del Ds nelle scuole in reggenza

--
A.N.Co.Di.S.: “Un colpo alla scuola italiana che non ammette giustificazioni”
--
L’Associazione Nazionale Collaboratori dei Dirigenti scolastici (A.N.Co.Di.S.) a seguito della bocciatura in Commissione Bilancio dell’emendamento che prevedeva l’esonero del 1° Collaboratore nelle scuole in reggenza, esprime forte indignazione per una scelta che non consente alle scuole di funzionare bene e meglio.
Di seguito il comunicato stampa.
«Proviamo prima a fare il punto sulla situazione al precedente ano scolastico:
- le scuole affidate a reggenza (sottodimensionate e normodimensionate) erano ben 1.748 (fonte ANP). In queste condizioni, la metà delle scuole italiane ha avuto un dirigente scolastico responsabile in almeno due scuole;
- in considerazione dei pensionamenti/aspettative/altri incarichi (utilizzati all’estero, distaccati al MIUR o negli URS con incarichi temporanei di dirigente tecnico o amministrativo, con esonero parlamentare, amministrativo o sindacale) la previsione è che per il prossimo a.s. le scuole senza DS arriveranno a circa 2500 (fonte UDIR);
- per rappresentare in modo sicuramente parziale il fenomeno si riportano i dati relativi al numero delle reggenze in alcune regioni nell’a.s. 2017-2018 (fonte ANCODIS):
Piemonte 167
Lombardia 242
Friuli Venezia Giulia 61
Emilia Romagna 173
Lazio 147
Campania 59
Calabria 80
Sardegna 59
Sicilia 116
In questa realtà, i docenti Collaboratori dei DS assumono oneri e responsabilità nell’interesse delle proprie Istituzioni senza alcun riconoscimento giuridico e con responsabilità certamente non indifferenti.
In un questionario proposto alla fine dello scorso A.S., il 22 % dei Collaboratori iscritti ad ANCODIS intervistati hanno risposto di aver lavorato con DS reggente che è stato presente nella propria I.S. meno di 2 giorni a settimana per il 60% e tra 2 e 3 giorni per il 40%.
Mentre per quanto riguarda le condizioni di servizio, gli stessi Collaboratori hanno dichiarato che nello svolgimento dell’incarico il 17% è stato con esonero totale, il 35% con esonero parziale ed il 48% senza esonero.
Questa è la triste realtà della scuola italiana!»

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI  A NOTIZIE VAI A LA NOTA VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO LA NOTA VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03833-stipendo-tredicesima

-
CERIPNEWS  IN EVIDENZA XVIII-03/12/2018-06:00
-

Stipendio e tredicesima in pagamento il 14 dicembre

--

La tredicesima viene pagata annualmente in concomitanza con il cedolino NoiPA di dicembre

--

Di solito il pagamento della tredicesima per il personale della scuola avviene intorno a metà dicembre. Lo stipendio arriva insieme alla tredicesima mensilità, intesa come “gratifica natalizia” e quindi corrisposta con largo anticipo ai dipendenti pubblici. La tredicesima quest’anno potrà essere in conto il 14 di dicembre, di venerdì, dato che il quindici e il sedici saranno rispettivamente un sabato e una domenica.

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI  A NOTIZIE VAI A LA NOTA VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO LA NOTA VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03822-in-breve

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-01/12/2018-06:00
-

In Breve

--
Oltre un miliardo per l’edilizia scolastica - Percorso a scuola di educazione ambientale -
Deficit, soglia vicino al 2% per l’intesa con la Ue
--
Oltre un miliardo per l’edilizia scolastica
Un miliardo e 700 milioni di euro è l’ammontare delle risorse per l’edilizia scolastica sbloccate dopo la firma avvenuta nei giorni scorsi, del Protocollo d’intesa con l’avallo del MEF e la Banca europea per gli investimenti (Bei), la Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa (Ceb) e Cassa Depositi e Prestiti (Cdp).
* * * * *
Percorso a scuola di educazione ambientale
La senatrice Messina del (PD), segretario della Commissione “Territorio, ambiente e beni ambientali” e membro della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei Diritti Umani, ha presentato il progetto “Youth Empowerment 4 Environment” promosso dalla Fidu e dedicato al coinvolgimento delle scuole nell’educazione ambientale, coniugando arte, design, musica, fotografia, teatro, digitale e scienza allo scopo di sensibilizzare gli studenti alla sostenibilità ambientale e al rapporto uomo-ambiente, tramite un format didattico interamente dedicato.
* * * * *
Deficit, soglia vicino al 2% per l’intesa con la Ue
La carta del ministro Tria sul deficit prevede il rinvio di qualche mese per Reddito di Quota 100 al fine di portare il saldo a non sforare il 2%. Conte e Tria hanno elaborato una sorta di crono programma della manovra di Bilancio. A Juncker interessa solo la data finale dell’approvazione fissata per il 17 dicembre, due giorni prima dell’appuntamento con Ecofin, ovvero 48 ore prima della riunione dei ministri dell’economia dell’eurozona che a Bruxelles dovranno decidere se aprire o meno la procedura di infrazione sulla base della relazione della Commissione.

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI  A NOTIZIE VAI A LA NOTA VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO LA NOTA VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03814-info-iscrizioni

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-30/11/2018-06:00
-

Tutte le info per le iscrizioni a portata di smartphone

--
“Scuola in chiaro” diventa un’app
--
In vista delle operazioni online per le iscrizioni al nuovo anno scolastico – che partiranno il 7 gennaio – arriva la nuova app mobile di “Scuola in chiaro”, il portale del Miur che permette di cercare le scuole, esaminare e confrontare le loro caratteristiche, l’offerta formativa e i progetti didattici. Uno strumento di orientamento che consente ai genitori di scegliere la scuola per i propri figli in modo consapevole e, da oggi, ancora più comodo, visto che i dati saranno consultabili anche con lo smartphone.
Ne dà notizia Alessia Tripodi sul quotidiano Il Sole 24 Ore, precisando che a partire da oggi, 30 novembre, a ogni scuola sarà associato un Qr code che permetterà agli utenti di accedere a tutte le informazioni attraverso telefonino o tablet. Sarà possibile anche mettere a confronto diverse scuole sul territorio anche in base ai risultati scolastici, alle caratteristiche del personale docente, alle strutture scolastiche.
Un confronto che non intende stilare classifiche tra gli istituti, sottolinea il Miur in una nota , ma solo rendere consultabile in versione “mobile” i dati già disponibili sul portale Scuola in chiaro.
Per il prossimo anno scolastico, fa sapere il Miur, saranno online anche i dati sulla progettualità delle scuole grazie al collegamento con la piattaforma Ptof presente sul Sidi. Sempre dal prossimo anno, l’app sarà disponibile anche per le scuole paritarie, per le quali si sta lavorando alla «risoluzione di alcuni problemi di natura tecnica, fra cui la pluralità di codici di identificazione, sottolinea il ministero.
In questi giorni a ogni scuola sarà inviata una mail con le indicazioni utili per ricevere il proprio QR Code, che – comunica infine il Miur – potrà essere «valorizzato con i materiali informativi realizzati gli open day di presentazione dell’offerta formativa o sul sito web della scuola stessa».

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI  A NOTIZIE VAI A LA NOTA VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO LA NOTA VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03786-concorso-dsga

-
CERIPNEWS  IN EVIDENZA XVIII-29/11/2018-06:00
-

Il Mef autorizza il concorso per Dsga

--
Chi può partecipare – La preselezione - Le prove scritte
--
Il Mef ha sbloccato il concorso per Dsga, adesso si attendono solo i provvedimenti amministrativi correlati.
Potranno partecipare al concorso coloro che hanno conseguito: 
* diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, sociali o amministrative, economia e commercio;
* diplomi di laurea specialistica (LS) 22, 64, 71, 84, 90 e 91;
* lauree magistrali (LM) corrispondenti a quelle specialistiche ai sensi della tabella allegata al D.I. 9 luglio 2009.
Saranno ammessi a partecipare anche gli assistenti amministrativi che, alla data della legge 27 dicembre 2017, n. 205, hanno maturato almeno tre interi anni di servizio negli ultimi 8 di mansioni di direttore servizi generali ed amministrativi. La bozza di decreto stabilisce che, per “almeno 3 interi anni di servizio”, devono intendersi gli anni, anche non consecutivi, in cui il servizio del DSGA è stato svolto in via continuativa fino alla fine dell’anno scolastico.
Il concorso si svolgerà su base regionale o interregionale e si darà la possibilità, a ciascun candidato, di presentare domanda per una sola regione. Il concorso prevede due prove scritte (una delle quali potrà essere a contenuto teorico-pratico), una prova orale ed una successiva valutazione di titoli. 
Per esigenze logistiche legate al numero delle domande presentate, potrà avere luogo un’unica prova preselettiva nazionale da svolgere al computer e che valuterà – anche in più sessioni – le capacità psicoattitudinali. 
Alla prova scritta sarà ammesso un numero di candidati pari a 4 volte i posti banditi.
A tal proposito, ricordiamo che il numero dei posti messi a concorso potrà essere aumentato di altri 400 posti dall’amministrazione sulla base delle effettive disponibilità. 
Le prove scritte previste sono due, una delle quali potrebbe essere a contenuto teorico-pratico.
Entrambe le prove dovranno essere svolte nel tempo limite di 180 minuti e, per la sola prova a carattere pratico, si prevede la risoluzione di un caso pratico in ambito giuridico-amministrativo o gestionale-amministrativo sull’istituzione scolastica. Per la prova teorica sono invece previsti sei quesiti a risposta aperta. 
Fermo restando che la prova preselettiva avrà carattere psicoattitudinale, le successive prove scritte verteranno sulle seguenti materie:
* diritto costituzionale;
* diritto amministrativo con riferimento al diritto dell’UE;
* diritto civile;
* contabilità pubblica, con particolare riferimento alla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche;
* diritto del lavoro, con particolare riferimento al pubblico impiego contrattualizzato;
* ordinamento e gestione delle istituzioni scolastiche, stato giuridico del personale scolastico.
Per la prova orale occorrerà integrare la preparazione con diritto penale (con particolare riferimento ai delitti contro la PA) e legislazione scolastica.

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI  A NOTIZIE VAI A LA NOTA VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO LA NOTA VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03774-job&orienta

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-28/11/2018-06:00
-

Tutto pronto per Job&Orienta

--
Scuola e lavoro si confrontano
--
Da domani fino al 1° dicembre p.v. si svolge alla Fiera di Verone Job&Orienta, il Salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro. Job&Orenta 2018 è il risultato dalla partership e della collaborazione tra diverse realto nazionali e locali. Tra queste l’Agenzia nazionale per le Politiche attive del lavoro (Anpal), l’Associazione italiana per la formazione manageriale (Asfor), la Camera di Commercio di Verona e Unioncamere.

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI  A NOTIZIE VAI A LA NOTA VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO LA NOTA VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03769-studio-off-limits-disabili

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-27/11/2018-06:00
-

Studio off limits per i disabili

--
Inaccessibile una scuola su quattro
--
Una scuola su quattro accoglie i disabili in maniera poco dignitosa nel senso  un ragazzo sulla sedia a rotelle necessita di un collaboratore scolastico che lo prenda in braccio per fargli superare e scale, lo porti in bagno, ecc, perché mancano gli ascensori e le porte dei bagni non sono a norma. Nel 26% delle scuole, come indicato dall’Anagrafe degli istituti scolastici, si fa ancora lezione tra le barriere architettoniche. Insomma accoglienza zero che riguarda tutti, non solo studenti ma anche docenti, genitori e tutto il personale scolastico.
Come riportato dall’XVI Rapporto di Cittadinanzattiva sula sicurezza delle scuole, a livello nazionale, è inaccessibile una scuola su quattro, ma  i dati regionali delineano situazioni di enormi gravità soprattutto al Sud come nel caso della Calabria dove otto scuole si dieci sono off limits, in Sicilia e in Campania una su due. Le regioni più virtuose sono al Nord: in Valle d’Aosta le barriere architettoniche riguardano il 3% delle scuole, mentre in Piemonte, in Veneto e in Friuli Venezia Giulia la percentuale resta sotto al 14%.
Quasi una scuola su due non ha percorsi interni accessibili ai disabili e non ha le scale a norma, il 54% non ha percorsi esterni accessibili, in quasi sette casi su dieci mancano gli ascensori adatti mentre oltre otto scuola su dieci non ha la piattaforma elevatrice.
I dati di Cittadinanzattiva
Nelle scuole italiane:
- non ha percorsi interni accessibili: 46%
- non ha scale a norma: 49%
- non ha percorsi esterni accessibili: 54%
- non ha ascensori per il trasporto di persone con disabilità motorie: 67%
- non ha servoscala e/o piattaforma elevatrice: 85%
- non ha porte ampie per la sedia a rotelle: 45%
- non ha bagni a norma: 45%

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI  A NOTIZIE VAI A LA NOTA VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO LA NOTA VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03754-sirittto-istruzione

-
CERIPNEWS  IN EVIDENZA XVIII-26/11/2018-06:00
-

Il diritto all’istruzione dei bambini migranti

--
Il Rapporto Unesco su “Migrazioni, spostamenti forzati e educazione”
--
I bambini migranti e rifugiati nel mondo potrebbero riempire mezzo milione di aule scolastiche. È quanto emerge dal Rapporto mondiale di monitoraggio dell’educazione (Globale education monitoring report) 2019 dell’Unesco su “Migrazioni, spostamenti forzati e educazione” illustrato a Berlino. In Italia gli appuntamenti sono per il 27 novembre prossimo a Roma presso l’Accademia dei Lincei e il 28 novembre a Milano all’Università Cattolica del Sacro Cuore.

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI  A NOTIZIE VAI A LA NOTA VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO LA NOTA VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03733-graduatoria-irc

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-23/11/2018-06:00
-

Graduatoria definitiva IRC Sicilia

--
Al fine dell’individuazione degli eventuali docenti in posizione di soprannumero
per l’anno scolastico 2018/2019
--
E’ stata pubblicata sul sito web dell’USR Sicilia, con valore di notifica a tutti gli effetti, la graduatoria regionale definitiva articolata per diocesi e distinta per I settore (infanzia, primaria) e II settore (secondaria di I e II grado), al fine dell’individuazione degli eventuali docenti di RC in posizione di soprannumero per l’anno scolastico 2018/2019.

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI  A NOTIZIE VAI A LA NOTA VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO LA NOTA VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03726-giornata-sicurezza

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-22/11/2018-06:00
-

Oggi la Giornata Nazionale per la Sicurezza nelle Scuole

--
Previsti oltre 500 eventi in tutta Italia
--
Oggi, 22 novembre, torna la Giornata Nazionale per la Sicurezza nelle Scuole. Oltre 500 gli eventi in tutta Italia per riflettere sul tema anche in memoria di chi ha perso la vita, in passato, a causa di incidenti avvenuti in ambito scolastico. In occasione della Giornata, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti firmerà al Ministero, presso il Salone dei Ministri, il Protocollo d’intesa tra MIUR, Ministero dell’Economia e delle Finanze, Banca Europea per gli investimenti, Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa e Cassa Depositi e Prestiti per dare attuazione agli interventi della Programmazione triennale nazionale 2018-2020 in materia di edilizia scolastica. Il documento definirà anche il ruolo di ciascuna istituzione firmataria.
Subito dopo, il Ministro Marco Bussetti insedierà la riunione dell’Osservatorio nazionale per l’edilizia scolastica, nel corso della quale verranno illustrate le modifiche e le semplificazioni normative introdotte dal Governo con appositi provvedimenti e con l’accordo firmato in Conferenza unificata lo scorso 6 settembre. Si parlerà anche delle principali novità relative all’Anagrafe dell’edilizia scolastica.
La seconda parte della mattinata sarà dedicata alla premiazione dei progetti sulla sicurezza nelle scuole vincitori dell’edizione 2017 del concorso “Giornata della sicurezza” e della caccia al tesoro online “A caccia di sicurezza”. Seguirà il collegamento con #Futura Campobasso e con gli studenti impegnati nella maratona progettuale dedicata ai temi della sicurezza. I lavori si concluderanno con la presentazione di tre idee innovative presentate dalle scuole in materia di sicurezza e prevenzione dei rischi. [Fonte: Comunicato stampa Miur]

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI  A NOTIZIE VAI A LA NOTA VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO LA NOTA VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03701-nostra-buona-mala-scuola

-
CERIPNEWS IN EVIDENZA XVIII-20/11/2018-06:00
-

La nostra buona e mala scuola

--
Lezioni via Skype e prof a casa degli Hikikomori - La scuola lascia a casa ragazzo autistico
--
Lezioni via Skype e prof a casa degli Hikikomori
Per combattere gli Hikikomori, i ragazzi che scelgono volontariamente di isolarsi fino all’abbandono scolastico e all’interruzione di ogni rapporto sociale, il Piemonte, prima regione d’Italia, corre ai ripari siglando un protocollo tra Associazione Hikikomori Italia Genitori e l’Ufficio Scolastico Regionale Piemonte proponendo l’e-learning, le video lezioni personalizzate e i collegamenti via Shype tra alunno e docenti ed anche portando casa dei giovani i docenti di sostegno disponibili.
Il concetto è che se questi ragazzi non vogliono andare a scuola, è la scuola che deve recarsi da loro per non fargli perdere totalmente il contatto con l’istruzione e per iniziare percorsi di recupero, prima necessità per il loro benessere.
* * * * *
La scuola lascia a casa ragazzo autistico
Ha conquistato le pagine di ieri di alcuni quotidiani del Nord il caso di Francesco, un ragazzo autistico di Boves nel Cuneese, che a 16 anni è stato respinto dalla scuola superiore, dopo un curricolo sereno fino alla scuola media, perché “il caso sarebbe difficile da gestire”.
In sostanza Francesco è a casa dal 18 ottobre pur essendo in obbligo scolastico. Nessun cenno da parte della suola contro cui la famiglia di Francesco sta procedendo per le vie legali solo con l’intento che essa si attrezzi per gestire una persona con disabilità complessa.

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI  A NOTIZIE VAI A LA NOTA VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO LA NOTA VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
03593-pensionamenti-personale-scuola

-
CERIPNEWS  IN EVIDENZA XVIII-19/11/2018-06:00
-

Pensionamenti personale della scuola

--
Le scadenze: 12 dicembre per docenti/educatori e ATA; 28 febbraio 2019 per i dirigenti scolastici
--
È stato pubblicato il decreto e la nota operativa del 16 novembre 2018  relativa ai pensionamenti del personale della scuola dal 1° settembre 2019, in attuazione del Decreto Ministeriale 727 del 15 novembre 2018.
La scadenza per la presentazione delle domande di dimissioni volontarie dal servizio (e l’eventuale richiesta di pensione più part-time) per il personale della scuola (docenti/educatori e ATA) è fissata al 12 dicembre 2019. Sempre entro il 12 dicembre si potrà revocarle. Per i dirigenti scolastici il termine per la presentazione delle istanze è il 28 febbraio 2019.
Le domande di dimissioni si presentano su Istanze on Line.
Va anche presentata la domanda di pensione che deve essere inviata direttamente all’INPS, esclusivamente attraverso le seguenti modalità:
- presentazione della domanda on-line accedendo al sito dell’Istituto, previa registrazione;
- presentazione della domanda tramite Contact Center Integrato (n. 803164);
- presentazione telematica della domanda attraverso l’assistenza gratuita del Patronato.
PER LEGGERE E/O SCARICARE IL DECRETO E LA NOTA:  2018-11-19-decreto.pdf  //  2018-11-19-nota.pdf

-

-

CARTA DEL DOCENTE
Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom

 

Per ricevere la RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS
basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI  A NOTIZIE VAI A LA NOTA VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO LA NOTA VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
 

   In caso di riproduzione 
    totale o parziale dell'Agenzia, 
    è obbligatorio citare la fonte

 CERIPNEWS ® è un dominio 
        registrato (Italian Network 
        Information Center)

  Testata registrata presso 
     il Tribunale di Palermo 
    il  26/10/2001 al n° 23/2001